LUIGI VALENTE

Biografia e Curriculum Vitae

Architetto, esperto in restauro monumentale e di archeologia del paesaggio, Luigi Valente nasce a Palermo il 25 Luglio del 1954, città che non ha mai del tutto lasciato pur avendo trasferito la propria residenza a Roma, dove conseguì nel 1983 la specializzazione in restauro monumentale presso l’università La Sapienza.

L'intensa attività professionale lo ha visto progettare e dirigere innumerevoli restauri monumentali ed anche partecipare a diverse campagne di scavo archeologico.

Il suo esuberante interesse per le energie alternative e per  i temi della sostenibilità e del mondo insulare lo hanno portato a rivestire l'incarico di Presidente della sezione italiana di Insula Consiglio Scientifico Internazionale per lo Sviluppo Sostenibile, con il quale e per il quale è impegnato a sostenere un nuovo e più consapevole modo di intendere le strategie d’intervento sul territorio.

Attualmente impegnato, in un isola delle piccole Antille, nella progettazione di un villaggio interamente autosufficiente dal punto di vista energetico.

Non avendo mai abbandonato la passione per il cinema-documentario, tanto da aver realizzato la sua prima opera all’età di 16 anni, ha recentemente fondato “Honeymoon laboratorio cinema e restauro” centro di produzioni artistiche indipendente.

Ha già pubblicato:

- Sicilia Archeologica - "Rilievo archeologico relativo alla campagna di

scavo 1985 - Mozia, area K Est, metodo di attuazione".

- Sicilia Archeologica Anno XXVI n° 83 "Sutera luogo della   memoria", 1994.

- Atti della Conferenza Mondiale di Yokohama del 23-27 Maggio1994

IDNDR-UNESCO: titolo: "Protection of cultural heritage and local cultures from natural and man-made disaster in the Sicilian Region (Italy)".

- Atti della - "World conference on sustainable tourism" Aprile 1995 Lanzarote, Canarie dal titolo: Aspects of archaeological landscape for a more conscious touristic use of nature and local cultures.

- Ambiente Duemila "Sviluppo sostenibile nelle aree di riserva" 1998

- Ragusa Ibla - "Calamità Memoria e Piano" Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali ed Ambientali – 2000 I°edizione

" CURRICULUM VITAE " 

Reso sotto forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000

Nato a Palermo il 25/07/1954, residente a Roma tel-3287454071; e-mail: lvalente@libero.it  

  • TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI

1980 - Laurea in Architettura presso l'Università degli studi di Palermo, il 19 di Dicembre, con punti 102/110, relatore: Prof. Arch. Giuseppe Sposito, (Istituto di composizione), correlatori: Prof. Ing. Angelo Milone (Fisica tecnica), Prof. Giuseppe Barbera (Facoltà di Agraria, coltivazioni Arboree). Titolo della tesi: "L'UTILIZZO DI ENERGIE PULITE E RINNOVABILI NELLA PROGETTAZIONE DI UNA AZIENDA AGRICOLA ZOOTECNICA INDUSTRIALIZZATA". Obiettivo della tesi: attuare un metodo di progettazione che integrasse architettura e risparmio energetico, applicabile a più settori, principalmente nel settore agricolo-zootecnico, ma anche nell'odierna progettazione e nel recupero dei centri storici. Allegato 1

1981 - Abilitazione all'esercizio della professione ed iscrizione all'Ordine degli Architetti di Palermo ininterrottamente dal 09/11/1981 al n°1405, con tessera n°608. Allegato 2

1981 - Assolve gli obblighi di leva, congedandosi il 30/10/81. Allegato 3

  • CORSI DI SPECIALIZZAZIONE 

1976 - Qualifica di "Grafico e design pubblicitario", rilasciato nel novembre 1976 dall'ente confederale di addestramento professionale, centro provinciale di Palermo. 

1978 - Qualifica di "Operatore Sociale ed Animatore Culturale nei Musei" rilasciato dall'Assessorato Regionale del Lavoro e della Previdenza Sociale, il cui corso e' stato tenuto dal Soprintendente alle Antichità Prof. Vincenzo Tusa, dal preside della facoltà' di Lettere Prof. Antonino Buttitta nonché da vari esperti nei settori inerenti ai Beni Culturali.  Allegato 5

1981-82 - "SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LO STUDIO ED IL RESTAURO DEI MONUMENTI" presso l'Università degli Studi di Roma, dove supera con ottimi voti tutti gli esami previsti dal piano di studi e consegue l'attestato di frequenza dei due anni obbligatori rilasciato dal Direttore della scuola Prof. De Angelis D'Ossat. Svolge attività di ricerca all'interno della scuola per quanto riguarda “LO STUDIO E LE TECNICHE DI RESTAURO NELLE COSTRUZIONI IN ARGILLA CRUDA.” Allegato 4

  • PUBBLICAZIONI
  • Sicilia Archeologica - "Rilievo archeologico relativo alla campagna di scavo 1985 - Mozia, area K Est, metodo di attuazione".
  • Sicilia Archeologica Anno XXVI n° 83 "Sutera luogo della memoria", 1994.
  • Atti della Conferenza Mondiale di Yokohama del 23-27 Maggio1994 - IDNDR-UNESCO: sezione poster dal titolo "Protection of cultural heritage and local cultures from natural and man-made disaster in the Sicilian Region (Italy)”.
  • Atti della - “World conference on sustainable tourism” Aprile 1995 Lanzarote - Isole Canarie dal titolo: “Aspects of archaeological landscape for a more conscious touristic use of nature and local cultures”.
  • Lo Stagnone di Marsala. Proposte per una fruizione integrata. 1997 Università degli studi di Palermo
  • Il parco Integrato Monti di Gibellina. Edizione la Zisa s.r.l.
  • Ragusa Ibla - Il tempo e il degrado II edizione 2004 Provincia Regionale di Ragusa 
  • Ambiente Duemila ”Sviluppo sostenibile nelle aree di riserva” 1998
  • Ragusa Ibla – “Calamità Memoria e PianoRegione Siciliana Assessorato Beni Culturali ed Ambientali - 2000 

1990 - Progettazione grafica del libro “Palermo oppure Palermo - Le immagini dello spettacolo di Pina Bausch e il diario intimo di una città”.

IN CORSO DI PUBBLICAZIONE:

  • Mozia, "Cappiddazzu, un complesso monumentale" - lavoro di studio condotto con il Prof. Vincenzo Tusa e la Cattedra di Archeologia dell'Università di Palermo. 
  • Palazzina Cinese, "La documentazione per il restauro". 
  • Il restauro della Chiesa Madre di San Giovanni la Punta CT
  • Il restauro della Chiesa Madre di Marineo PA S. Ciro e Giorgio
  • MOSTRE REALIZZATE:

- “Alimena, la ricognizione archeologica come strumento preliminare alla pianificazione territoriale I° campagna”. importo 12.000.000 Lire

  • “Pietraperzia, ricerca del patrimonio storico-artistico ed archeologico del territorio”, su incarico della Cassa Rurale e del Comune. importo 25.000.000 Lire

1980 - Nell'ambito del convegno svolto a Bagheria (Palermo) sul tema: "L'utilizzo di energie rinnovabili e lo spreco energetico" e del seminario svolto dal 13 al 17 Aprile del 1981 a Palermo sugli "Impieghi dell'energia solare in edilizia", patrocinati dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Palermo e dall'Istituto di Fisica Tecnica della facoltà' d’Ingegneria dell'Università di Palermo, è' stata presentata una mostra grafica e fotografica studiata e realizzata dal sottoscritto, sul tema: "METODI TRADIZIONALI DI APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E PROPOSTE ALTERNATIVE DI SFRUTTAMENTO DELLE DIVERSE FONTI ENERGETICHE NON INQUINANTI E RINNOVABILI".

1989 Agosto - Ideazione e realizzazione, su incarico dell'Assessorato ai Beni Culturali ed Ambientali del Comune di Pietraperzia, della mostra grafica "I SEGNIDELL’INSEDIAMENTO" Finanziamento del Comune e della banca cooperativa agricola 25.000.000 L.

  • ATTIVITÀ DIDATTICA ED INCARICHI UNIVERSITARI: 

1985 Dicembre - Incaricato dal "Cenasca" di tenere nell'ambito del corso "Progettazione di aree verdi" lezioni per l'anno 1985/86, inerenti problematiche riguardanti lo studio, la progettazione, la conservazione ed il restauro di tutte quelle aree sottoposte ai vincoli di tutela   allegati: D1 A, B, C, D, E.

1987 Luglio - Incaricato dall'Istituto di Archeologia della Facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo per compiere studi sul complesso archeologico "Cappiddazzu" a Mozia. 

1987-88-89-90 - Conferito l'incarico per l'insegnamento della disciplina "Storia e restauro del Paesaggio" da parte della "Scuola di Specializzazione in Beni Culturali ed Ambientali del Consorzio per il Libero Istituto di Studi Universitari della Provincia di Trapani" allegato D2, D3, D4. 

1989 - 1990 -Nell'ambito del suddetto Istituto è relatore della tesi di diploma finalizzata alla realizzazione di una mostra sul tema "MOZIA: Storia del Paesaggio - Evoluzione dell'Uso del Suolo”.

1989 Settembre - Incarico per l'insegnamento di "Disegno e Rilievo Archeologico" nell'ambito del corso di Aiuto Archeologo, istituito presso la Cooperativa "Programma Restauro"allegato D5. 

1989 Ottobre - Viene incaricato a tenere dei seminari sul tema: "RESTAURO MONUMENTALE E RESTAURO DI MANUFATTI METODI CONOSCITIVI E APPLICAZIONI" nell'ambito dei corsi tenuti a Trapani, istituiti dalla C.E.E. e dalla Regione Sicilia per la formazione di personale addetto al "RESTAURO DEI CENTRI STORICI". 

1990-91-92 Anni Accademici - Viene conferito l'incarico per l'insegnamento della disciplina "ARCHEOLOGIA E STORIA DEL PAESAGGIO ANTROPIZZATO" dalla "SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN BENI CULTURALI ED AMBIENTALI DEL CONSORZIO DI STUDI UNIVERSITARI DELLA PROVINCIA DI TRAPANI”   allegato D6.

1990 - Viene conferito l'incarico dal C.I.P.A.C. per l'insegnamento della materia "Documentazione grafica e fotografica" nell'ambito del corso di "Aiuto Archeologo"   allegato D7.

1992 - Viene conferito l'incarico dal SICART per l'insegnamento di "Analisi storiche e restauro" nell'ambito del corso di formazione professionale per "Tecnico del Territorio"allegato D8.

1992 - Viene conferito l'incarico dall' "I.A.S." per l'insegnamento della disciplina "Introduzione al disegno e rilievo" nel corso di formazione professionale "Subacqueo Archeologo"allegato D9.

1992-1993 - Viene incaricato dal Centro Studi Benigno Zaccagnini per la progettazione esecutiva dell'intervento formativo n.921301.IJ.007 per la qualifica di "Tecnici per la riconversione agricola", nonché per l'insegnamento delle seguenti materie del corso: "Storia dei mutamenti del paesaggio agrario - Storia del paesaggio - Energie alternative e pulite e loro applicazioni"    allegato D10.

1990/98 - Incarico della Facoltà d’Architettura di Palermo di relatore di Tesi di laurea presso l’istituto di progettazione Ambientale Dipartimento di Disegno Industriale. Tesi relazionate:

  • A.A. 1990 Mozia – Evoluzione di  un  Paesaggio
  • A.A. 1996/97 Calamita’, memoria e piano.
  • A.A. 1997/98 Lo stagnone di MarsalaProposte per una fruizione  integrata
  • A.A. 1995/96 Isola di Levanzo “Un piano integrato di Sviluppo”
  • A.A. 1997/98 Il Tempo ed il Degrado

2015/16 - Incarico per linsegnamento delle seguenti materie: ABTEC43 LINGUAGGIO E TECNICHE DELL’AUDIOVISIVO  E  LABORATORIO DI CINEMATOGRAFIA DOCUMENTARIA  - ABPR35   REGIA  presso Accademia Kandiski Trapani

  • CONVEGNI, SEMINARI E CONGRESSI:
  • 1994 Marzo - IDNDR-UNESCO: Produzione di un poster e relazione alla conferenza mondiale di Yokohama del 23-27 Maggio 1994 sul tema "Protection of cultural heritage and local cultures from natural and man-made disaster in the Sicilian Region (Italy)”. (Atti conferenza)
  • 1995 Aprile - PARTECIPAZIONE ALL’ORGANIZZAZIONE DELLA CONFERENZA MONDIALE SUL TURISMO SOSTENIBILE “World Conference on Sustainable Tourism” Isole Canarie - 27/28 APRILE 1995 Lanzarote,  RELAZIONE DAL TITOLO “Aspects of archaeological landscape for a more conscious touristic use of nature and local cultures”. (atti conferenza) allegato C3.
  • 1997 PARTECIPAZIONE ALLA 1st EUROPEAN CONFERENCE ON SUSTAINABLE ISLAND DEVELOPMENT HELD IN MINORCA IL 23/26 DI APRILE 1997 RELAZIONE ALL’ASSEMBLEA GENERALE  (Atti conferenza)
  • 1998 Maggio - Realizzazione e coordinamento del “I° International Workshop for natural reserve managers and operators “ 24/26 Aprile 1998 con il supporto della provincia Regionale di Trapani, le riserve del MAB,  l’UNESCO,  la Regione Siciliana (Programma e rassegna stampa) (Convenzione, atti conferenza)         allegato C1.
  • 1999  RELAZIONE  SU “PARCHI E RISERVE: Nuove prospettive di valorizzazione e fruizione” ALLA CONFERENZA “LE RISERVE D’AMARE” ASSESSORATO PROVINCIA REGIONALE DI AGRIGENTO 30/31 maggio 1999 (atti conferenza) allegato C5
  • ATTIVITÀ PROFESSIONALE E DI RICERCA ALL'ESTERO 

1991 Maggio - Malta: Responsabile interventi progetto e restauro archeologico paesaggistico nell’ambito della missione archeologica in contrada "Burg in Nadur", insediamento Eneolitico, nell'ambito degli scambi tra il Governo Maltese, l’Università degli studi del Mediterraneo di Trapani e l'Università Statale di Palermo, Facoltà di Lettere - Istituto di Archeologia.

2002 – Viene incaricato da società con sede ad Antigua, per la progettazione e realizzazione di un villaggio turistico ecosostenibile sull’isola di Antigua e Barbuda - Piccole Antille Carabi 

  • ATTIVITA’ SVOLTA IN AMBITO BENI CULTURALI ED AMBIENTALI PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI:

1982 - Ottobre - Novembre - Partecipazione alla prima campagna di scavo nel "SANTUARIO DELLA MALOPHOROS" (Selinunte) condotta dalla Soprintendenza Archeologica di Palermo, con funzioni di coordinamento e di organizzazione allegato A1. 

1983 - Ottobre - Novembre - Partecipazione alla seconda campagna di scavo nel "SANTUARIO DELLA MALOPHOROS" (Selinunte), condotta dalla Soprintendenza Archeologica di Palermo, con funzioni di coordinamento ed organizzazione. Redazione dei rilievi grafici eseguiti durante le ricognizioni svolte nelle aree limitrofe (Selinunte Timpone Nero Marcita) allegato A2.

1984 - Prima campagna di scavo nella "NECROPOLI DELL'ETÀ DEL BRONZO IN LOCALITÀ MARCITA" (Castelvetrano) condotta dalla Soprintendenza Archeologica di Palermo. Attività di rilievo topografico dell'area in cui insiste la Necropoli e l'Insediamento, e rilievo grafico di tutte le strutture emerse durante lo scavo. Importo: £ 1.945.000 allegato A14.

1985 - Maggio – Incarico da parte della Soprintendenza Archeologica di Palermo per la redazione dei rilievi grafici e topografia del sito della I campagna di scavo dell'Insediamento e della Necropoli dell'Età del Bronzo in contrada "ROCCAZZO", Mazara del Vallo (TP) allegato A5.

1985 - Settembre - Viene nominato dalla Soprintendenza Archeologica per la Sicilia Occidentale collaboratore scientifico ed incaricato di redigere i rilievi grafici durante lo scavo dell'area "K" nell'ISOLA DI MOZIA . Importo: £ 4.000.000 allegato A6. 

1985 - Maggio - Viene incaricato dal Comune di Mazara del Vallo di compiere i lavori di rilievo topografico, nonché dei rilievi inerenti lo scavo archeologico di una Necropoli dell'Età del Bronzo diretto dal  Dott. S. Tusa, in contrada "Roccazzo".

1986 - Marzo - Consegue l’attestato in seguito all’espletamento dell’incarico di redazione dei grafici di rilievo dello scavo svoltosi nel novembre 1984 in località “Cave di Cusa” (Campobello di Mazara) assegnatogli dalla Soprintendenza Archeologica di Palermo,  allegato A4.

1986 - Giugno - Luglio  - Viene incaricato dalla Soprintendenza Archeologica per la Sicilia Occidentale di eseguire i rilievi relativi allo Scavo delle strutture Medioevali in "PIAZZA XIII VITTIME a PALERMO" nonché della collaborazione scientifica per quanto riguarda i problemi storico-urbanistici. Importo: £ 3.500.000    allegato A7. 

1986 - Novembre - Dicembre - Viene incaricato dalla Regione Siciliana, Assessorato Beni Culturali per la redazione dei rilievi grafici della II campagna di scavo dell'Insediamento e della Necropoli dell'Età' del Bronzo in contrada "ROCCAZZO", Mazara del Vallo (TP) Importo: £ 6.000.000   allegato A8.

1987 - Viene incaricato dalla Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali, Sezione per i Beni Archeologici di Trapani, di realizzare i rilievi grafici e topografici della III CAMPAGNA DI SCAVO NELL'AREA "K EST" allegato A9. 

1987 - Nell'ambito dei lavori di restauro all'interno della CHIESA DEL CARMINELLO di Palermo, collabora con la Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali, sezione Beni Architettonici ed Ambientalistici, alla definizione della metodica di intervento per il restauro dei manufatti in stucco attribuiti a GIACOMO SERPOTTA ed alla relativa scuola, attuandone l'intervento di restauro. 

1987 - Restauro di Strutture Archeologiche in Marsala. allegato 13.

1988/89 - Svolge attività di ricognizione e rilevamento nell'ambito della ricerca del patrimonio storico-artistico del territorio di Pietraperzia, su incarico della Cassa Rurale e del Comune. (ambito pianificazione paesaggistica di area vasta).

1988/89 - Lavori di restauro di edifici ricadenti nel "PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE” incarico per rilievi topografici, architettonici e scientifici allegato A10. PRESIDENZA DELLA REGIONE SICILIANA

1989 Dicembre - Incarico relativo alla Consulenza per la realizzazione del “Parco integrato delle Madonie – C puntuali” (ambito pianificazione paesaggistica di area vasta) ASSESSORATO TERRITORIO E AMBIENTE "ENTE PARCO DELLE MADONIE”: Importo: Lire 53.240.000 allegato A12.

1989 Ottobre  - Viene incaricato dal Comune di Palermo su parere favorevole della Soprintendenza BB.CC., Sezione Archeologica di Palermo, per la redazione di rilievi topografici e diretti specialistici, nell'indagine Archeologica preliminare per la realizzazione della nuova sede della Pretura di Palermo. Importo: Lire  13.189.000 allegato A11.


1990 - Incarico per conto della società "Megaron" S.r.l. per la redazione di carte tematiche sugli aspetti del paesaggio archeologico del Parco Territoriale Integrato "Monti di Gibellina", evidenziazione dei rapporti tra i contesti naturalistici e gli insediamenti umani – Studio di fattibilità per il recupero, fruizione e produzione di servizi funzionali delle emergenze archeologiche interne ed esterne al territorio del parco, evidenziando le relazioni tra le presenza archeologiche del territorio in esame e il contesto territoriale esterno al parco (SITE CATCHMENT) – Individuazione carto-topografica delle emergenze archeologiche compresa la fornitura di strumentazione topografica e relativa restituzione informatizzata dei dati (pianificazione paesaggistica di area vasta). Importo:  Lire 25.000.000. allegato A16.

1993 Ottobre - Viene incaricato dal comune di Alimena (PA) di redigere uno "Studio sul patrimonio archeologico presente nel territorio comunale" (ambito pianificazione paesaggistica di area vasta).  Importo: Lire 25.000.000 allegato A15.

1995 - Incarico per conto della società "Megaron" S.r.l. in qualità di Architetto esperto in Progettazioni Integrate, e di coordinatore del progetto finalizzato alla realizzazione del Parco Territoriale Integrato "Monti di Gibellina". (ambito pianificazione paesaggistica di area vasta). Importo: Lire 432.000.000.  allegato A17.

2004 Ottobre - Soprintendenza di Trapani, Incarico per “Ricognizione, analisi territoriale e scavo archeologico finalizzati alla realizzazione del Parco Archeologico in contrada Mursia - Pantelleria“ – collaborazione scientifica specialistica (ambito pianificazione paesaggistica di area vasta).Importo:  Euro 15.493,00. allegato A13.

2015 - PROAGO s.r.l  e Comune di Castell’Umberto  affidamento incarico all’interno del “Servizio di implementazione delle attività A, B, C, D ed E, Progetto n. 10 - Ecosicily - Parchi, Riserve e Terre dei Normanni - CIG n. 6101761477; importo euro 15.000,00                      allegato A20

  • INCARICHI NELLA QUALITÀ DI PROGETTISTA DIRETTORE DEI LAVORI E DIRETTORE TECNICO NEI CANTIERI DI RESTAURO MONUMENTALE ED ARTISTICO: 

1986/87/88 - Restauro della Chiesa Madonna dell'Itria e degli stucchi settecenteschi al suo interno, Marsala TP -  Direzione Tecnica

1985/86/87 - Restauro dell'Oratorio del Carminello e degli stucchi Serpottiani all'interno. Palermo. Direttore tecnico

1989 - Restauro di decorazioni a stucco all'interno della Chiesa San Paolino dei Giardinieri in Palermo. Direttore tecnico

1989 - Restauro Chiesa SS. Salvatore, Porto Empedocle (AG). Direttore tecnico ditta Costa 

1990 - Restauro Chiesa SS. Sacramento e degli stucchi di scuola Serpottiana all'interno Cinisi (PA). Direttore tecnico ditta Costa

1990 - Restauro dell’antica strada del Castello di Cefalà Diana. 

1991/92 - Restauro della antica Masseria "MONACO DI MEZZO" nel Comune di Petralia Sottana. Incarico per progettazione e direzione lavori  Ditta Pottino, importo 80.000.000 Lire

1992 - Restauro del "Tempietto neoclassico" all'interno dei giardini di "Villa Igea", Palermo - Progettazione e Direzione lavori - ditta Guglielmino

1992/93/94 - Progettazione - Rilievo - Restauro delle decorazioni della Palazzina Cinese in Palermo. Progettazione e Direzione tecnica

1993 - Incarico dal Parroco di Marineo (PA) per la redazione del progetto generale di restauro della  chiesa di San Ciro e Giorgio “Madrice".

1994/2006 - Viene incaricato dal Comune di Collesano (PA) per la redazione del “Progetto di massima per il consolidamento, restauro e riuso del convento (ex carcere) dei Frati Minori Osservanti Riformati di Santa Maria di Gesù in Collesano”.  importo £ 4.185.000.000 allegato A18.

1994/2006 Incarico Assessorato alla Presidenza Regione Sicilia per la redazione del progetto e direzione dei lavori di restauro della Chiesa Madre di San Giovanni la Punta  importo dei lavori  euro 1.002.402,61 Allegato A19

1995/2006- Incarico Comune di Collesano (PA) per la redazione del “Progetto esecutivo del consolidamento, restauro e riuso delle antiche fornaci site allo Stazzone nel centro antico di Collesano”. importo dei lavori Lire 705.378.689

2000/02 - Restauro dell’impianto artistico interno di Palazzo Marghera a Roma sede di rappresentanza della Regione Siciliana. Direttore tecnico 

2000/02 - Restauro dell’impianto decorativo storico artistico del teatro Regina Margherita di Racalmuto (AG) Direttore tecnico

2002/2007  - Incarico progetto e Direzione lavori per il I stralcio esecutivo del progetto generale di massima dall’Amministrazione Comunale di Collesano con nota n. 010382 per il consolidamento, restauro e riuso del convento (ex carcere) dei Frati Minori Osservanti Riformati di Santa Maria di Gesù in Collesano”.  importo euro 518.006,19

2005/07 Incarico Comune di Marineo (PA) per la progettazione e Direzione dei Lavori del  I° Stralcio esecutivo della  chiesa di San Ciro e Giorgio “Madrice”, lavori di manutenzione straordinaria per il consolidamento, restauro e diagnostica statico-artistica della Chiesa Madre importo dei lavori euro 408.467,67 euro

2014 - Incarico da parte dell’Ente  Parrocchia SS. Ciro e Giorgio per la redazione del progetto generale esecutivo per il restauro della Chiesa Madre San Ciro e Giorgio in Marineo (PA) progetto approvato per l’importo di euro 4.118.211,58

2015 - 2017  - Incarico da parte dell’Ente  Parrocchia SS. Ciro e Giorgio per la redazione del progetto di di restauro della Chiesa Madre San Ciro e Giorgio in Marineo (PA) II° Stralcio esecutivo progetto approvato e finanziato per l’importo di euro 799.974,07


  • REGIA  DOCUMENTARI:

1976 - Realizzazione in qualità di coautore ed operatore di un film-documentario in pellicola dal titolo “Il Mitile Ignoto” che documenta il rapporto tra sanità ed urbanistica attraverso la realtà igienico sanitaria del quartiere Z.E.N. a Palermo. Super 8 colore durata 40 minuti

2002 - Realizzazione come coautore ed operatore del film-documentario in pellicola dal titolo “SACRO E SIMBOLICO” che documenta la tradizione del culto sull’isola di Procida. prodotto da Honeymoon s.r.l. e distribuito da Metaneira. Colore durata 60 minuti.

2004 - Regia del film-documentario in digitale “Bucovina – a Travel Notes to Romania’s Region of Painted Monasteries” prodotto da Honeymoon s.r.l. e distribuito da Metaneira in DVD. Colore durata 50 minuti.  HONEYMOON PRODUZIONI

2005 – Regia documentario “IL MARE COME IL VINO” l’ultima mattanza con i vascelli e le antiche attrezzature della tonnara Florio, presentata  con il titolo “THE BLACK VESSELS” nell’ambito del III Sicilian Film Festival (Miami, 8-14 aprile 2009). HONEYMOON PRODUZIONI

2006 - Regia dell’intervista “Incontro con il Prof. Arch. Roberto Calandra” prodotto da Honeymoon s.r.l. e distribuito da Itinera Lab in allegato al catalogo della Mostra “Domenico Massimo Nuzzo – Architettura e Memoria – Vita e Opere dell’Architetto Artista” in DVD. Colore durata 15 minuti.

2006 - Regia documentario “IL TEMPO DEI MIRACOLI” a San Salvatore di Fitalia ME. contributo  REGIONE SICILIANA ASS. BENI CULTURALI euro 5.000,00

2008 - Regia documentario “SETTEMBRE ’43. DALLE OFFICINE DUCROT ALLA SCUOLA NAZIONALE DI CINEMA” produzione HONEYMOON ‘Sicilia Film Commission’ IMPORTO EURO 40.000,00 prima proiezione assoluta nell’ambito degli Stati Generali del Documentario Italiano – The Best of Fest: rassegna dei migliori titoli selezionati dai festival italiani di documentario all’interno dei Cantieri del Documentario, evento tenutosi a Palermo dal 3 al 14 dicembre 2008. 

2013 - Regia documentario IL VIAGGIATORE PIGRO  - I COLORI DELLA MAGIA Cooproduzione: Museo Nazionale  Luigi Pigorini - Film Commission Regione Sicilia – HONEYMOON PRODUZIONI importo finanziato  euro 40.000,00

2015 -  Regia documentario  “THE RETURN” Palazzo Italia EXPO MILANO 2015 HONEYMOON PRODUZIONI

  • ATTIVITA’ SVOLTA QUALE SEGRETARIO GENERALE DEL “CONSIGLIO SCIENTIFICO SVILUPPO SOSTENIBILE” INSULAONLUS

1995/2000 - PROGETTISTA E COORDINATORE DEL PROGRAMMA OPERATIVO MULTIREGIONALE "SVILUPPO E VALORIZZAZIONE DEL TURISMO SOSTENIBILE NELLE REGIONI DELL'OBIETTIVO 1" misura 4 ISOLE MINORI SU INCARICO DEL COMUNE DI PROCIDA, relativamente al progetto n. 47 “Progetto integrato per la qualificazione degli interessi turistici dell’isola di Procida e la pianificazione territoriale dei servizi di ospitalità diffusa” su incarico del Comune di Procida in relazione alla convenzione stipulata con INSULA Consiglio Scientifico Internazionale per lo Sviluppo Sostenibile o.n.l.u.s. (ambito pianificazione paesaggistica di area vasta). Importo del progetto: £ 749.700.000 allegato A20.

1995/2000 - PROGETTISTA E COORDINATORE DEL PROGRAMMA OPERATIVO MULTIREGIONALE "SVILUPPO E VALORIZZAZIONE DEL TURISMO SOSTENIBILE NELLE REGIONI DELL'OBIETTIVO 1" misura 4 ISOLE MINORI SU INCARICO DEL COMUNE DI PROCIDA, relativamente al progetto n. 50 “Progetto integrato per la creazione, qualificazione di servizi di interesse turistico dell’isola di Procida e per la pianificazione territoriale di attività di gestione e fruizione del patrimonio ambientale e culturale” su incarico del Comune di Procida in relazione alla convenzione stipulata con INSU

RESTAURI ARTISTICI ARCHEOLOGICI E DOCUMENTARI


L’idea di appropriarsi della capacità d’indagare in profondità la realtà e la storia, attraverso le vicende umane e le produzioni materiali, utilizzando le metodiche proprie del “fare cinema” è uno dei principali obiettivi dei laboratori di HONEYMOON, le produzioni cinematografiche sono principalmente finalizzate alla realizzazione di fiction e documentari che riguardano eventi storici o storie di personaggi, utilizzando contesti di pregio storico-ambientale rimasti sostanzialmente immutati o da ricostruire attraverso scenografie, realizzando così, opere–documento utili alla fruizione contemporanea ed all’esercitazione della memoria storica.